Lingua 

Articoli i Notizie del mese luglio, 2005

20 luglio 2005 /  Categoria: Preghiere, Notizie di Medjugorje
This prayer has been made by the priests during the "7th International Meeting for Priests at the School of Mary" in Medjugorje.

Immaculate Virgin Mary, Our Mother, Queen of Peace! We, the priests, Your beloved sons, want to consecrate ourselves today to Your Immaculate Heart.

By this act of consecration, we wish to put into life - with You and with Your help – all of the obligations that we have taken upon ourselves through our Baptismal and Priestly consecration.

20 luglio 2005 /  Categoria: Sacerdoti di Medjugorje, Medjugorje nella Chiesa

Carissimi amici dei gruppi di preghiera di Medjugorie,

questa lettera esprime il profondo affetto che ci lega al messaggio di Medjugorie e sapendo che molti altri (vescovi, sacerdoti, religiosi e laici) hanno testimoniato più volte la loro gratitudine per i molteplici frutti spirituali scaturiti da questo messaggio, noi attraverso questo scritto volevamo farvi partecipi di una testimonianza comune che vuole anche essere un contributo per la difesa di questa opera di Maria che si è diffusa nel mondo intero e che da più parti continua ad essere minacciata.

20 luglio 2005 /  Categoria: Medjugorje nella Chiesa, Riflessioni teologiche / Autore: René Laurentin

La Posizione di Medjugorje nella Chiesa è un soggetto difficile, contestato, oggetto di confusione ed ambiguità che è importante dissipare.

Medjugorje non ha bisogno di spiegazioni dalla nostra parte. È un luogo di grazia dove la Madonna si è manifestata portando dei frutti del tutto eccezionali: vita spirituale, conversioni, guarigioni, "si giudica l'albero dai suoi frutti", dice il Signore, ed è il solo criterio di discernimento che viene da lui (Mt 7:20, 12:33).

20 luglio 2005 /  Categoria: Medjugorje nella Chiesa, Riflessioni teologiche, Sacerdoti di Medjugorje / Autore: Dr. fra Ljudevit Rupcic, OFM

Il termine rivelazioni "private" è già da tempo di uso comune nella teologia. Il suo contrario è rivelazioni "pubbliche". Tuttavia la rivelazione pubblica sarebbe quella data nella Bibbia e la privata, al di fuori dalla Bibbia. Sarebbe dunque più giustificabile parlare di rivelazioni bibliche e extra bibliche e non vi è alcuna ragione di dare più onore e significato alle prime piuttosto che alle seconde. Perché se entrambe sono vere, se entrambe vengono da Dio, secondo le loro origini, sono entrambe divine e ugualmente di valore. Entrambe sono pensate da Dio per la gente ed Egli vuole che entrambe siano accettate. Oltrimenti non avrebbe nessuna ragione per parlare. Se avessero delle differenze giustificabili, non sarebbero mai nel senso che una è obbligatoria e l'altra no. Sono entrambi obbligatorie. Per chi ne è coinvolto o per chi ha raggiunto ragioni sufficienti e sicurezza morale riguardo la loro autenticità, entrambi obbligano nello stesso modo.

21 luglio 2005 , 22:00 /  Categoria: Riflessioni teologiche, Sacerdoti di Medjugorje / Autore: Dr. fra Ivan Dugandzic, OFM
(Possibilità teologica e sognificato di questi fenomeni straordinari)

Fenomeni straordinari in un tempo straordinario

Nel 1973, i teologi hanno avuto un dibattito animato sul significato della resurrezione di Gesù e sul senso dei passaggi delle apparizioni del Resuscitato come sono presentati nel Nuovo Testamento. E' stato R. Pesch, un teologo cattolico liberale, che ha provocato questa discussione affermando che i passaggi sulla resurrezione sono solo "una espressione del riconoscere, da parte dei credenti, il significato escatologico di Gesù, della sua missione e della sua autorità, della sua legittimazione di fronte alla sua morte." I brani sulla resurrezione sarebbero solo una "leggittimazione" di Gesù. Il suo collega, un teologo protestante moderato, M. Hengel, nella sua risposta si dispiace in modo speciale, che ai nostri tempi le visioni siano considerate come allucinazioni e aggiunge: " Siccome la ricca tradizione della Chiesa languisce, almeno nei nostri paesi, questi fenomeni sono diventati competenza degli psichiatri e degli specialisti della droga invece che dei teologi. Una visione è considerata un fenomeno patologico." (ThQ 3/1973, p. 255) Come se fosse una parola profetica per quello che succederà durante le apparizioni di Medjugorje, otto anni più tardi!

21 luglio 2005 /  Categoria: Sacerdoti di Medjugorje, Riflessioni teologiche / Autore: Dr. Fra Slavko Barbarić, OFM

1. Medjugorje rappresenta la scuola nella quale Maria, la Regina della Pace, già da quindici anni e mezzo, ci parla e ci insegna parlando. Nei primi messaggi che Lei ci trasmetteva ogni giovedì, attraverso la giovane Maria Pavlovic - Lunetti dal 1. marzo 1984 fino all' 8 gennaio 1987 e dal 25 gennaio 1987 fino ad oggi, ogni 25 del mese, non ci dice niente di nuovo, ha parlato in modo semplice, con fare materno, pieno d'amore e comprensione, tenerezza e pazienza, però allo stesso tempo chiaramente e con fermezza ci ha ricordato quello che noi, come suoi figli, come singoli, famiglie e come tutta la Chiesa, abbiamo il dovere di fare.

21 luglio 2005 /  Categoria: Vatican / Autore: Pope John Paul II

MESSAGGIO DI SUA SANTITà
GIOVANNI PAOLO II
PER LA CELEBRAZIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA PACE
1° GENNAIO 2001

1. All'inizio di un nuovo millennio, più viva si fa la speranza che i rapporti tra gli uomini siano sempre più ispirati all'ideale di una fraternità veramente universale. Senza la condivisione di questo ideale, la pace non potrà essere assicurata in modo stabile. Molti segnali inducono a pensare che questa convinzione stia emergendo con maggior forza nella coscienza dell'umanità. Il valore della fraternità è proclamato dalle grandi « carte » dei diritti umani; è manifestato plasticamente da grandi istituzioni internazionali e, in particolare, dall'Organizzazione delle Nazioni Unite; è infine esigito, come mai prima d'ora, dal processo di globalizzazione che unisce in modo crescente i destini dell'economia, della cultura e della società. La stessa riflessione dei credenti, nelle diverse religioni, si fa più incline a sottolineare che il rapporto con l'unico Dio, Padre comune di tutti gli uomini, non può che favorire il sentirsi e il vivere da fratelli. Nella rivelazione di Dio in Cristo, questo principio è espresso con estrema radicalità: « Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore » (1 Gv 4,8).

21 luglio 2005 /  Categoria: Vatican / Autore: Pope John Paul II

"Voi siete il sale della terra... Voi siete la luce del mondo" (Mt 5, 13-14)

(TORONTO, 18-28 LUGLIO 2002)

Carissimi giovani!

1. Nella mia memoria resta vivo il ricordo dei momenti straordinari che abbiamo vissuto insieme a Roma, durante il Giubileo dell'Anno 2000, allorché siete venuti in pellegrinaggio presso le tombe degli Apostoli Pietro e Paolo. In lunghe file silenziose avete varcato la Porta Santa e vi siete preparati a ricevere il sacramento della Riconciliazione; nella veglia serale e nella Messa del mattino a Tor Vergata avete poi vissuto un'esperienza spirituale ed ecclesiale intensa; rafforzati nella fede, avete fatto ritorno a casa con la missione che vi ho affidato: divenire, in quest'aurora del nuovo millennio, testimoni coraggiosi del Vangelo.

25 luglio 2005 /  Categoria: Interviste, Vegenti, Vicka Ivankovic-Mijatovic / Autore: Marijan Sivric

a colloquio con Marijan Sivric

L'attenzione dei pellegrini viene attirata in modo particolare dalla veggente Vicka Ivankovic, che vuole salutare tutti e raccomandarli alla Vergine. Al suo passaggio l'abbiamo fermata e le abbiamo chiesto come si sentisse alla "Marcia della Pace" a cui aveva partecipato.

25 luglio 2005 /  Categoria: Interviste, Sacerdoti di Medjugorje / Autore: Miro Brcic

a colloquio con Miro Brcic

Nell' apparizione di Medjugorje ci troviamo di fronte a qualcosa che richiede una spiegazione su di un fenomeno mondiale, un miracolo in corso, che continua e che dura. Molti cercano di contrastarlo dicendo che si tratta di un conforto a buon prezzo per persone diseredate, lese o smarrite nella vita.

Nel corso di questi quindici anni di esistenza e con 22 milioni di pellegrini da tutto il mondo è riuscita a far fronte a tutte le obiezioni, opposizioni e rinnegamenti ed anche agli esperimenti condotti dalla più avanzata medicina computerizzata. Nonostante tutto ciò, essa rappresenta nel mondo di oggi una fonte di grazia che ispira pace ed amore tra i popoli. Ne parliamo con Fra Tomislav Pervan, provinciale della provincia francescana dell'Erzegovina.

26 luglio 2005 /  Categoria: Riflessioni teologiche, Medjugorje nella Chiesa / Autore: Dirk Grothues

Da una parte, ognuno, per quanto possibile, deve cercare di vivere i messaggi che la Regina della Pace invia al nostro cuore con pazienza ed in maniera instancabile. Dall'altra, noi di tutti i centri di Medjugorje e dei gruppi di preghiera dobbiamo fare in modo che il messaggio originario non sia alterato o oscurato. Medjugorje non è un movimento di preghiera qualsiasi: il suo programma non è semplicemente una missione popolare qualsiasi, come di tanto in tanto accade nelle nostre comunità. Pregare fa bene, digiunare fa bene, recarsi alla Santa Messa fa bene, confessarsi regolarmente fa bene, leggere le Sacre Scritture fa bene. Ma se non comprendiamo che al centro di questa religiosità personale ci sono la pace e la riconciliazione, allora non avremo compreso correttamente il cuore del messaggio di Medjugorje. Sicuramente si tratta anche di "salva la tua anima". Tuttavia, per Medjugorje è di fondamentale importanza il messaggio biblico: si tratta di Dio, dell'unità del suo popolo, della pace sulla terra, della salvezza del mondo.

26 luglio 2005 /  Categoria: Interviste, Testimonianze

Manuel Reato, studente di Teologia di Torino, ha 23 anni. Viene spesso a Medjugorje che ha cambiato la sua vita. I messaggi della Gospa hanno toccato profondamente il suo cuore e crede che essi siano importanti per tutto il mondo. Manuel cerca di portare il messaggio di Medjugorje nella sua vita quotidiana. A Medjugorje ha imparato a cercare Dio, qui ha imparato a pregare. Manuel dalla nascita è in carrozzina e sente la chiamata al sacerdozio. Per Radio “Mir” Medjugorje ha parlato con lui Huanita Dragićević.

 


Wap Home | Aggiornamenti  | Medjugorje  | Messaggi  | Articoli i Attualitaè  | Video  | Galleria

Powered by www.medjugorje.ws