Lingua 

Riflessioni sui Messaggio di Medjugorje, 25 maggio 2009

Pregate per l’avvento dello Spirito Santo


 

Messaggio di Medjugorje, 25 maggio 2009
"Cari figli, in questo tempo vi invito tutti a pregare per la venuta dello Spirito Santo su ogni creatura battezzata, cosicchè lo Spirito Santo vi rinnovi tutti e conduca sulla via della testimonianza della vostra fede voi e tutti coloro che sono lontani da Dio e dal suo amore. Io sono con voi e intercedo per voi presso l’Altissimo. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. "

Gesù, prima d’ascendere al cielo, disse ai suoi discepoli di non lasciare Gerusalemme, ma di attendere il realizzarsi della promessa del Padre, perché avrebbero ricevuto la forza dello Spirito Santo e sarebbero stati Suoi testimoni non solo a Gerusalemme, ma sino ai confini del mondo. Fatta questa raccomandazione, Gesù ascese al cielo da suo Padre (cfr. Gio 1, 4-9). I discepoli e gli apostoli si prepararono alla venuta riuniti in preghiera, ma non erano soli: con loro c’era anche Maria, madre di Gesù. Di tutti i presenti, soltanto lei possedeva la pienezza dello Spirito Santo che scese in lei col concepimento di Gesù. Durante l’attesa, Maria incoraggiava incessantemente i discepoli, incitandoli a pregare sistematicamente. Prima della discesa dello Spirito Santo gli apostoli ed i discepoli erano pavidi, pieni di paura. Dalla discesa dello Spirito Santo in poi cambiarono completamente, e da paurosi diventarono impavidi testimoni di Cristo. Testimoniarono ciò che avevano visto e sentito mentre erano insieme a Gesù. La fiamma d’amore e di verità che s’accese nei loro cuori li incitava ad intraprendere immediatamente la via dell’annuncio della Lieta novella.

Nel messaggio del 25 maggio 2009, la Madonna esorta anche noi a pregare per la discesa dello Spirito Santo su ogni cristiano. Con il battesimo, tutti noi diventiamo figli di Dio ed entriamo in comunione con Gesù e con la sua opera redentrice. Maria c’invita a pregare perché la preghiera è il mezzo tramite il quale i nostri cuori si aprono all’azione dello Spirito Santo. Ogni apertura allo Spirito Santo porta il rinnovamento della vita spirituale e ci spinge a testimoniare la nostra fede. Noi cristiani siano chiamati ad essere in questo mondo portatori del messaggio di Dio, della parola di Dio, ed a divulgare le opere dell’amore divino. Nell’assolvimento di questi compiti non siamo soli, perché Maria, nostra madre ed interceditrice, ci aiuta insegnandoci a pregare lo Spirito Santo. Insieme a Maria preghiamo affinché lo Spirito della verità e dell’Amore agisca in noi ed attorno a noi, affinché, rafforzandoci, c’insegni a vivere una nuova vita secondo la volontà di Dio.

Padre fr. Danko Perutina
Međugorje, 26.5.2009


Per confrontare i messaggi con altro linguistico verso assortire

 


Wap Home | Aggiornamenti  | Medjugorje  | Messaggi  | Articoli i Attualitaè  | Video  | Galleria

Powered by www.medjugorje.ws